Professionalità, etica, passione

15 Luglio, 2020

Caos scadenze per i versamenti sui redditi 2019

Come abbiamo già anticipato su questo sito (Proroga dei versamenti al 20 luglio) il D.P.C.M. 27 giugno 2020 ha disposto il differimento al 20 luglio 2020 dei versamenti delle imposte e dei contributi che derivano dal modello Redditi 2020, limitatamente ai soggetti ISA (e collegati).

La proroga è stata ritenuta insufficiente da più parti e negli ultimi giorni si è letto di una eventuale ulteriore proroga al 30 settembre 2020.

Segnaliamo, in prossimità della scadenza, che ad oggi risulta sfumata ogni possibilità di proroga ex ante, per mancanza dei termini necessari. L’unica opzione possibile sembrerebbe quella di inserire, comunque dopo il 20 luglio, una norma in sede di conversione in legge del decreto “semplificazioni” che sancisca che tutti i versamenti tardivi rispetto alla scadenza del 20 luglio 2020 potranno essere effettuati entro il 30 settembre 2020 senza applicazione delle relative sanzioni.

Si tratta però solo di ipotesi. Al momento le uniche scadenze certe sono le seguenti:

  • prima scadenza 30 giugno (o 30 luglio con lo 0,4% in più) per i soggetti che non rientrano nelle caratteristiche sovra esposte ai fini del differimento, ovvero i “privati”, che non siano soci o coadiuvanti di imprese rientranti nella proroga;
  • prima scadenza 20 luglio (o 20 agosto con lo 0,4% in più) per i soggetti per i quali siano stati approvati gli ISA (che siano da applicarsi o meno, in presenza di cause di esclusione o inapplicabilità).

Ricordiamo infine che per le società di capitali e i soggetti IRES, la scadenza per il versamento delle imposte è legata alla data di approvazione del bilancio dell’esercizio:

  • se l’approvazione del bilancio avviene entro il 120° giorno successivo al 31 dicembre 2019, il termine per il versamento delle imposte coincide con il 30 giugno 2020 (20 luglio per i soggetti ISA);
  • se l’approvazione del bilancio avviene entro il 180° giorno successivo al 31 dicembre 2019 (come previsto, quest’anno, anche dall’articolo 106, D.L. 18/2020), il termine per il versamento delle imposte coincide con l’ultimo giorno del mese successivo a quello di approvazione del bilancio: se l’approvazione avviene nel mese di maggio, il termine coincide con il 30 giugno 2020 (20 luglio per i soggetti ISA), mentre se l’approvazione avviene nel mese di giugno, il termine coincide con il 31 luglio 2020;
  • se il bilancio dell’esercizio 2019 non viene approvato entro i 180 giorni dal 31 dicembre 2019, il versamento delle imposte dovrà comunque essere effettuato entro il 31 luglio 2020.

Meli & Associati

Via Nastrucci, 23
29122 - Piacenza
Tel.: 0523/579590
Fax: 0523/606671

stmeli@studiomeli.it

Il network

Studio Meli & Associati Dottori Commercialisti è uno Studio Commercialista dinamico ed innovativo che offre ai propri Clienti servizi di alta qualità professionale, con il supporto delle più efficaci tecnologie ed operando in sinergia con primari Studi Commercialisti, Legali e di Consulenti del Lavoro e con società di servizi.
Significative esperienze sono state maturate in tal senso con la collaborazione al network AteneoWeb e con altre note società operanti nel settore ICT (Information and Communication Technology).
Prioritaria è la collaborazione tra Studio Meli & Associati Dottori Commercialisti e Studio Meli S.r.l..

Meli & Associati - P.IVA: 01113360331