Professionalità, etica, passione

24 Marzo, 2020

Anche a Piacenza e Rimini sempre consentita la vendita con consegna a domicilio

Nelle FAQ sulle disposizioni per i territori delle province di Rimini e Piacenza pubblicate dalla Regione Emilia Romagna sul suo sito internet è confermato (risposta 13) che “La vendita di prodotti di qualsiasi genere merceologico è sempre consentita quando è prevista la consegna al domicilio del cliente, sia per quanto riguarda la spesa alimentare e di prodotti agricoli, la consegna di alimenti e bevande (c.d. delivery), la vendita tramite e-commerce, per televisione e per corrispondenza, radio e telefono“.

Sembrerebbe essere quella della consegna a domicilio l’unica possibilità concessa anche per rifornire le attività artigianali delle emergenze: quelle rese da idraulici, elettricisti, vetrai, falegnami impegnati in lavori che costituiscono servizi urgenti per le abitazioni – pronto intervento guasti o dai fornitori di servizi indispensabili per consentire la mobilità mediante uso degli automezzi (meccanici, elettrauto, gommisti).

Sono attività che necessitano di rifornimenti di materiali che non potrebbero reperire altrimenti in considerazione dell’obbligo di chiusura imposto ai loro fornitori (per esempio ai venditori di ferramenta e di altro materiale di consumo o ai fornitori di apparecchiature elettroniche e meccaniche di supporto agli artigiani).

Lo stesso problema si pone per tutte le attività alle quali, sebbene ritenute essenziali dal Governo, La Regione Emilia Romagna ha imposto la chiusura.

Ovviamente sarà necessario seguire procedure rigorose per mettere i “fattorini” e i clienti in sicurezza: mantenere le distanze, prevedere l’uso di mascherine, disinfettare spesso mani, il mezzo e l’imballaggio di consegna. E’ altresì opportuno anticipare la consegna con una telefonata, così che il fattorino possa concordare come e dove consegnare la merce rispettando la distanza di sicurezza. Per il pagamento sarebbe preferibile adottare pagamenti on line.

Ricordiamo che dal divieto generalizzato previsto per le attività di vendita e di servizio l’Emilia Romagna ha escluso solo (punto 7 dell’ordinanza):

  • generi alimentari,
  • farmacie e parafarmacie,
  • forni,
  • rivenditori di mangimi per animali,
  • edicole,
  • distributori di carburante per autotrazione ad uso pubblico,
  • commercio al dettaglio di materiale per ottica,
  • rifornimento dei distributori automatici di sigarette,
  • rifornimento delle banconote agli sportelli dei Bancomat e Postamat,
  • trasporto connesso al rifornimento di beni essenziali.

Meli & Associati

Via Nastrucci, 23
29122 - Piacenza
Tel.: 0523/579590
Fax: 0523/606671

stmeli@studiomeli.it

Il network

Studio Meli & Associati Dottori Commercialisti è uno Studio Commercialista dinamico ed innovativo che offre ai propri Clienti servizi di alta qualità professionale, con il supporto delle più efficaci tecnologie ed operando in sinergia con primari Studi Commercialisti, Legali e di Consulenti del Lavoro e con società di servizi.
Significative esperienze sono state maturate in tal senso con la collaborazione al network AteneoWeb e con altre note società operanti nel settore ICT (Information and Communication Technology).
Prioritaria è la collaborazione tra Studio Meli & Associati Dottori Commercialisti e Studio Meli S.r.l..

Meli & Associati - P.IVA: 01113360331